Ricerca nella pagina:
 
ENAV - Edizione Nazionale degli Antichi Volgarizzamenti dei testi latini nei volgari italiani
Home » Progetto

Progetto

immagine

Udine,
Biblioteca Arcivescovile,
ms. Bartolini 83, c. 6r (Esopo,
Favole volgarizzate “per uno da Siena”)

Il progetto si propone di affrontare, per la prima volta in forma organica e sulla base di aggiornati criteri scientifici di carattere codicologico, filologico e storico-linguistico, il censimento integrale della tradizione, manoscritta e a stampa, e l’edizione critica dei volgarizzamenti dei classici latini nei volgari italiani (dalle origini al Cinquecento).
Per quanto possa risultare sorprendente, scarse sono le informazioni d’insieme a proposito di un patrimonio prezioso, che coinvolge direttamente la fortuna medievale di Virgilio e di Cicerone, di Ovidio e di Livio. Una conoscenza approfondita del quadro delle testimonianze rappresenta la condizione preliminare indispensabile per tracciare la storia della sopravvivenza e della fortuna dei classici latini nella tradizione italiana in volgare: con evidenti, e importanti, risvolti di carattere storico-culturale, storico-letterario, filologico, storico-linguistico, lessicografico ed etimologico, nonché codicologico e di storia della diffusione dei testi a stampa. E questo a partire dalla fase di propagazione “comunale”, prevalentemente tardo-duecentesca e toscana e d’impronta “francese”; per procedere alla fase trecentesca, di ulteriore approssimazione al pubblico borghese; fino alla più tarda ripresa quattro-cinquecentesca, in àmbito sia mercantile che cortigiano, con interventi di compendio e allegorizzazione. Chi volgarizzava, chi trascriveva e chi leggeva i classici volgarizzati? In quali aree geolinguistiche e a quale livello cronologico i vari testi hanno suscitato i maggiori interessi, sia nel momento della loro composizione, sia in quello della riproduzione e diffusione in copia, manoscritta o a stampa? A queste domande, fornendo una ricognizione di prima mano dei materiali disponibili e approntando l’edizione del corpus dei volgarizzamenti, intende rispondere il presente progetto.
Lo “stato dell’arte” comporta un’informazione estremamente malcerta della natura e diffusione dei singoli volgarizzamenti; l’ignoranza del quadro esauriente delle relative tradizioni; molto spesso l’assenza di edizioni critiche affidabili e rispondenti ai moderni canoni della filologia e della storia della lingua italiana. A isolati e lodevoli esempi di edizioni moderne condotte sulla base di un’accurata recensio della tradizione si affiancano infatti, in prevalenza, edizioni ottocentesche, spesso ispirate all’intenzione del recupero dei “testi di lingua” e disinteressate ai risvolti contenutistici e storico-culturali; in genere scarsamente affidabili sotto il profilo testuale e linguistico. Il progetto si propone, in un arco di sviluppo decennale, di procedere alle seguenti fasi: 1. censimento sistematico preliminare dei volgarizzamenti e della loro tradizione manoscritta e a stampa; 2. descrizione sistematica della tradizione dei singoli volgarizzamenti; 3. costituzione di un archivio reale (microfilm, fotocopie e altre fonti) e informatizzato dei materiali e dei dati; 4. edizione critica di una scelta dei volgarizzamenti censiti, condotta sul fondamento dell’intera tradizione censita e descritta.

Il progetto che l'Edizione Nazionale degli Antichi Volgarizzamenti dei testi latini nei volgari italiani è impegnata a portare a compimento mira in definitiva alla creazione di una Banca dati digitale e alla pubblicazione di una collana di edizioni critiche dei più significativi volgarizzamenti nei volgari italiani degli autori antichi fino a Boezio.

immagine
Udine,
Biblioteca Arcivescovile,
ms. Bartolini 83, c. 6r (Esopo,
Favole volgarizzate “per uno da Siena”)

Banca dati

La realizzazione di una Banca dati digitale dei volgarizzamenti dei testi latini nei volgari italiani è il risultato di una ricerca sistematica volta al censimento il più ampio possibile sulla base degli inventari manoscritti e dei cataloghi a stampa delle testimonianze manoscritte e dei cataloghi e dei repertori delle stampe antiche e moderne. I criteri per la schedatura dei manoscritti e delle edizioni a stampa sono stati stabiliti in armonia con le altre Edizioni Nazionali collegate nel progetto Il Ritorno dei classici nell’Umanesimo, e mirano piuttosto alla completezza dell’informazione che all’analiticità della descrizione (demandata ai curatori delle edizioni critiche dei testi accolti nella Collana). I limiti cronologici fissati per il rilevamento vanno dall’Antichità a Boezio (incluso) per quanto riguarda l’epoca degli autori volgarizzati, e dal periodo delle Origini a tutto il sec. XV per quanto riguarda l’epoca di stesura dei rispettivi volgarizzamenti. Gli autori volgarizzati presi in considerazione sono in prevalenza i classici latini e i Padri, ma in qualche caso anche greci noti nel Due-Trecento attraverso la mediazione del latino e fondamentali per lo sviluppo della cultura medioevale e umanistica in volgare (basti ricordare, a diverso titolo, i nomi di Aristotele e di Esopo).

I risultati del censimento sono consultabili on-line in questo sito nella sezione Banca Dati ENAV, che raccoglie tutta la tradizione manoscritta e a stampa degli antichi volgarizzamenti dei testi latini (fino a Boezio) nei volgari italiani (si segnala, per la stretta contiguità, il parallelo progetto CASVI. Il repertorio si completa con i database paralleli, raggiungibili dai rispettivi siti, delle Edizioni Nazionali collegate nel progetto Il Ritorno dei classici nell'Umanesimo, che rendono consultabile in rete la tradizione manoscritta e a stampa delle Traduzioni dei testi greci in età umanistica e rinascimentale, dei Commenti ai testi latini di età umanistica e rinascimentale e dei Testi della Storiografia umanistica.

immagine
Udine,
Biblioteca Arcivescovile,
ms. Bartolini 83, c. 6r (Esopo,
Favole volgarizzate “per uno da Siena”)

Collana

La Collana Il Ritorno dei Classici nell’Umanesimo prevede la costituzione di una “Collana della Edizione Nazionale degli Antichi Volgarizzamenti dei testi latini nei volgari italiani”, che comprenderà trentotto volumi, più un’Appendice di altri sei volumi contenenti volgarizzamenti a vario titolo significativi e, fuori collana, un volume che raccoglierà i risultati del censimento dei manoscritti e delle stampe.

La scelta delle opere da pubblicare risponde ai seguenti criteri:
1. Rilevanza culturale e rappresentatività dei volgarizzamenti sotto il profilo linguistico e della tecnica di traduzione.
2. Rappresentatività nell’ambito del progetto “Il ritorno dei classici”, in relazione alle modalità e ai tempi della diffusione dei testi classici nella cultura volgare.
3. Indisponibilità di edizioni scientificamente attendibili dei testi.

Progetto editoriale

Boezio, Consolatio Philosophiae volg. da Alberto della Piagentina

*Cicerone, De inventione volg. da Brunetto Latini (Rettorica) (in preparazione a cura di Elisa Guadagnini)
*Cicerone, Pro Marcello, Pro Ligario, Pro rege Deiotaro volg. da Brunetto Latini (in preparazione a cura di Cristiano Lorenzi)

Cicerone, Pro Marcello. Volgarizzamento toscano già attribuito a Leonardo Bruni, a cura di Sara Berti, 2010

Cicerone, I Catilinaria volg. da Anonimo (rimaneggiamento attr. a Latini; volgarizzamento non rimaneggiato)
Cicerone, IV Catilinaria volg. da Anonimo fiorentino trecentesco
Cicerone, De Amicitia volg. da Anonimo trecentesco
Cicerone, De senectute volg. da Anonimo trecentesco
Cicerone, Somnium Scipionis volg. da Zanobi da Strada
Cicerone, Somnium Scipionis volg. da Anonimo (Giovanni delle Celle?)

*Lucano, Pharsalia volg. da Anonimo milanese (in preparazione a cura di Fabio Romanini)

Lucano, Pharsalia. Volgarizzamento toscano trecentesco, a cura di Maria Carla Marinoni, 2011

Orosio, Historiae adversus paganos volg. da Bono Giamboni
Ovidio, Metamorphoseon volg. da Arrigo Simintendi

Ovidio, Heroides. Volgarizzamento fiorentino trecentesco di Filippo Ceffi, I. Introduzione, testo secondo l'autografo e glossario, a cura di Massimo Zaggia, 2009
Ovidio, Heroides. Volgarizzamento fiorentino trecentesco di Filippo Ceffi, II. Storia della tradizione, a cura di Massimo Zaggia, 2014
Ovidio, Heroides. Volgarizzamento fiorentino trecentesco di Filippo Ceffi, III. Le varianti di una tradizione innovativa e le chiose aggiunte, a cura di Massimo Zaggia, 2015

Ovidio, Ars amandi e De remedia amoris volg. da Anonimi trecenteschi
Palladio Rutilio Tauro Emiliano, De agricultura volg. da Anonimo trecentesco (1a e 2a red.)

*Palladio Rutilio Tauro Emiliano, De agricultura volg. da Anonimo trecentesco (3a red.) (in preparazione a cura di Valentina Nieri)

Plinio Gaio Secondo (il Vecchio), Naturalis Historia volg. da Giovanni Brancati
Plinio Gaio Secondo (il Vecchio), Naturalis Historia volg. da Cristoforo Landino
*Pseudo-Quintiliano, Declamationes volg. da Anonimo (in preparazione a cura di Cristiano Lorenzi Biondi)


Sallustio, Bellum Iugurthinum volg. da Bartolomeo da San Concordio
Sallustio, Catilina volg. da Bartolomeo da San Concordio
Seneca, Epistulae moralia ad Lucilium volg. da Andrea Lancia
Seneca, Epistulae moralia ad Lucilium volg. da Anonimo toscano
Seneca, De ira volg. da Francesco Serdonati

*Seneca, De brevitate vitae volg. da Andrea Lancia (in preparazione a cura di Giulio Vaccaro)

Seneca, Tragedie volg. da Anonimo trecentesco
Solino, Collectanea rerum memorabilium volg. da Giovan Marco Cinico (“Epithoma del sito del mondo”)
Svetonio, De vita Caesarum (?) volg. da Anonimo (?)
Tito Livio, Ab urbe condita volg. da Anonimo (prima Deca, 1a e 2a red.)
Tito Livio, Ab urbe condita volg. da Anonimo (Terza e Quarta Deca)
Valerio Massimo, Detti e fatti memorabili volg. da Accurso di Cremona
Valerio Massimo, Detti e fatti memorabili volg. da Anonimo (1a, 2a e 3a red.), con le Chiose anonime
Vegezio, Epitoma rei militaris volg. da Bono Giamboni
Vegezio, Mulomedicina volg. da Giovanni Brancati
Virgilio, Bucolica volg. da Bernardo Pulci e da Evangelista Fossa da Cremona

*Virgilio, Eneide volg. da Ciampolo di Meo Ugurgieri (in preparazione a cura di Claudio Lagomarsini)

Virgilio, Eneide compendio volg. da Andrea Lancia con la versione siciliana di Angilu di Capua

Aristotele, Ethica Nicomachea volg. da Anonimo toscano
Aristotele, De meteoris volg. da Anonimo fiorentino trecentesco
ps. Aristotele, Secretum Secretorum volg. da Anonimo
Esopo, volgarizzamenti trecenteschi

Historia Apollonii regis Tyrii, Volgarizzamenti italiani, a cura di Luca Sacchi, 2009